martedì 24 dicembre 2013



Buon Natale! Il Verbo di Dio si è fatto uomo, la Luce del mondo è entrata nella nostra vita. Egli, che è la Verità, è venuto ad illuminare il mondo. Chi crede in Lui sa dov’è il vero, il bene, il bello. Solo in Lui c’è la Vita, solo in Lui c’è la Verità. Su questa Verità (perché è la Verità che è al primo posto, non l’amore) possiamo e dobbiamo orientare la nostra vita. Come marinai nelle tempeste della storia del mondo e della nostra storia personale, abbiamo un faro certo che ci indica la via. Riconoscere il primato della Verità (perché la Verità o è prima o non è) è e deve essere il Nord della nostra bussola, sul quale puntare le nostre scelte di vita. Solo in quel Bambino trovano senso, verità, le nostre lacrime, i nostri dolori, i nostri fallimenti, le nostre gioie. Solo in quel Bambino troviamo la verità delle persone che ci circondano, delle situazioni che viviamo, delle decisioni da prendere. E l’amore? La più grande verità sull’amore è capire e accettare che anch’esso ne ha una. Sì, si ama solo nella Verità. È Caritas in Veritate, non Veritas in Caritate. Che questa Luce perenne che non cambia mai, che è immutabile, illumini la nostra vita e la conduca al glorioso porto della santità. Auguri!